Nadi Shodana: libera i canali energetici dalle impurità.


È una tecnica di riequilibrio energetico e serve per far circolare il prana (energia) fluidamente in tutti i canali energetici del nostro corpo. 

Si esegue mediante l'utilizzo delle due Nadi principali che trovano sbocco nella narice sinistra (Ida) e nella narice destra (Pingala). 

Questa pratica quindi si esegue controllando il respiro, ma come? 

Si chiudono alternativamente le narici cambiando narice ad ogni respiro. Per serrare la Nadi non sollecitata useremo o il pollice destro per la narice destra, o anulare e mignolo destro per la narice sinistra. Per chi è mancino sarà il contrario. L'indice e medio possono essere piegati oppure appoggiati tra le sopracciglia. La pressione deve essere delicata. 

Lavorando con Ida stimoleremo l'emisfero destro del nostro cervello e lavorando con Pingala quello sinistro. 

Questa tecnica può essere eseguita per 8-12 respiri a narice e permette un'ottima pulizia nasale soprattutto nei periodi più freddi.

Libera la mente dai blocchi emotivi e dai pensieri persistenti.